Museo Diocesano di Milano

Museo Diocesano di Milano, Milão

Mensagem do Tripadvisor
Fechado até segunda ordem

Museo Diocesano di Milano - Milão

Museo Diocesano di Milano - Milão
4
Fechado temporariamenteFechado até segunda ordem

Principais maneiras de aproveitar atrações similares


4.0
106 avaliações
Excelente
41
Muito boa
45
Razoável
12
Ruim
8
Horrível
0

roberto p
Gallarate, Itália1.243 contribuições
La mostra di Lartigue
jun de 2021
Siamo tornati al Museo Diocesano, in primis per riprendere le buone vecchie abitudini massacrate dal lockdown, ma anche per ammirare la mostra di Jacques Lartigue.

Foto che c'entrano ben poco con il resto del Museo, ma molto gradite.

Lartigue è nato "comodo" e ha proseguito da privilegiato una vita tutta intesa al "bien vivre", ci regala scatta mirabili che partono dalla insuperabile Belle Epoque sino ad arrivare agli anni '70 del secolo scorso.

Consigliata anche una sosta nella sala cinematografica, dove si proietta ...praticamente tutta la mostra allietata dalle canzoni - fra gli altri - di Edith Piaf, Josephine Baker e il grande Charles Trenet (la sua "Boum" puo' essere la colonna sonora perfetta a queste foto stupende).

E poi tutto il resto del Museo, che già abbiamo visto ma merita sempre una nuova visita.

Dulcis in fundo naturalmente la Cappella Portinari nell'attigua chiesa di Sant'Eustorgio, il tutto ci permette di alzare ancora il voto per raggiungere l'eccellenza.

In definitiva, se volete farvi un aperitivo sui Navigli, venite un paio d'ora prima e passate dal Diocesano, ne vale veramente la pena.
Feita em 12 de junho de 2021
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Gianilviandante
Itália435 contribuições
Non è un Museo 'secondario'
nov de 2020
Ottima location, molto curata e grande cura espositiva. Livello dei quadri medio alti anche grazie a varie donazioni importanti. Molto attivo nel organizzare mostre significative. Si colloca tra i musei da visitare assolutamente
Feita em 8 de novembro de 2020
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Renè
Asti, Itália848 contribuições
Due Mostre e la Cappella Portinari stupende!
set de 2020
Un luogo di Milano ancora sconosciuto. L'occasione è data dalle Mostre "Inge Morath. La vita, la fotografia" e "La Passione nell'arte francese dai Musei Vaticani". La Morath è una fotografa sino all'altro ieri sconosciuta, eppure bastano pochi dettagli e ci si accorge di quanto è piccolo...il mondo! Nel 1961 va a fotografare il set di quel tragico, per certi versi, film che fu "Gli spostati" e incontra Arthur Miller, che sposerà l'anno dopo. Dei 2 figli nati dal loro matrimonio, la ragazza sposerà Danny Day Lewis! Quando si dice che la vita imita l'arte....A parte le coincidenze biografiche, ho scoperto una fotografa sensibile (basti pensare alle foto di Venezia). L'arte sacra è rappresentata da una serie di quadri di Gauguin, Chagall, Matisse e altri con il tema della Passione al centro. Non molte opere ma di qualità sublime. In ultimo, già che siamo qui, visitiamo un capolavoro assoluto che è la Cappella Portinari: un gioiello di architettura del Rinascimento Lombardo. L'Arca di San Pietro martire, santo benedettino, è in stile gotico e si sposa a meraviglia con gli affreschi di Vincenzo Foppa. Una scoperta da lasciare senza fiato.
Feita em 28 de setembro de 2020
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

woby611
Province of Brescia, Itália58 contribuições
mostre interessanti
set de 2020
Veramente un bel museo, con molte opere d'arte. Molto interessanti le mostre che sono state proposte in questo momento.
Feita em 26 de setembro de 2020
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Adrosas
Milão, Itália2.224 contribuições
Un bel museo, coraggioso e vivacissimo, che propone mostre ed eventi interessanti
jul de 2020
Le collezioni permanentemente esposte sono particolari e, come ho scritto in una precedente recensione, richiedono tempo e impegno: il Diocesano espone opere di arte di vario genere (non solamente sacra: dipinti, sculture, antifonari, messali, oggetti di oreficeria, disegni) e di tutte le epoche, ordinatamente presentate per provenienza (collezioni private o chiese della diocesi) o per tipologia (Ambrogio, Arredo liturgico), con una sala interamente dedicata alle – bellissime - opere scultoree di Lucio Fontana.
Meritano di essere visitate, ma ancor di più meritano le mostre temporanee che vi sono allestite: in questo periodo, quella intitolata “Gauguin Matisse Chagall. La Passione nell’arte francese dai Musei Vaticani”, originale per il tema e bellissima per le opere che propone, e quella intitolata “Inge Morath. La vita. La fotografia”, dedicata ad una fotografa eccezionale, con un allestimento senza fronzoli, ma molto curato. NB credo sia l’unica mostra “nuova” aperta dopo l’emergenza Covid-19 (e già solo per questo il Museo diocesano meriterebbe un encomio!).

Attorno alle attività puramente espositive, il Museo ha offerto ed offre occasioni di approfondimento di altissima qualità sia sui social sia dal vivo (nella cornice dei chiostri della Basilica di sant’Eustorgio): un museo davvero vivacissimo, non solo da visitare, ma da seguire.
Feita em 2 de agosto de 2020
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Giramondo1963
Cantalupo, Itália6.801 contribuições
Non pensavo così interessante
jan de 2020
Mi sono recata a Sant'Eustorgio per visitare la Cappella Portinari e ho scoperto che il museo Diocesano faceva parte dello stesso complesso. Interessanti le stazioni della Via Crucis Bianca di Lucio Fontana, diversi pezzi antichi risalenti al IV secolo tra cui la lettiera di Sant'Ambrogio, calco in gesso di un sarcofago e reliquiari. Al piano superiore vasta esposizione soprattutto di arte sacra, da segnalare la pala d'altare olio su tela di Marco d'Oggiono e Cristo e l'adultera del Tintoretto. Visitato gratuitamente con la tessera Musei della Lombardia.
Feita em 30 de janeiro de 2020
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

PPCI-BG
Bergamo, Itália97.137 contribuições
reperti antichi e arte sacra
jan de 2020
In visita al complesso di Sant'Eustorgio ho visitato anche il museo della basilica e nel biglietto cumulativo è compreso anche il museo diocesano. Interessante la parte iniziale con alcuni reperti antichi tra cui un bel sarcofago. Salendo ai piani superiori c’è una vasta raccolta soprattutto di arte sacra che spazia su vari secoli a partire da opere su fondo oro medievali fino a sculture contemporanee. Merita una visita attenta.
Feita em 24 de janeiro de 2020
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Velberto C
Lainate, Itália862 contribuições
Dedicato a Artemisia Gentileschi
jan de 2020
La mostra temporanea di Artemisia Gentileschi situata in un'area dedicata del museo offre purtroppo solo un quadro dell'autore, gli altri sono fotografie, comunque per coloro che non hanno visitato il museo vale la pena
Feita em 19 de janeiro de 2020
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

roberto p
Gallarate, Itália1.243 contribuições
Artemisia, il Museo e la Cappella
jan de 2020
Chiaro che l'esposizione temporanea dell'Adorazione dei Magi di Artemisia Gentileschi, proveniente dalla cattedrale di Pozzuoli, aggiunge fascino alla visita di questo Museo.

La grande pala d'altare occupa uno spazio tutto suo, preceduto da esaurienti spiegazioni soprattutto sulla Napoli di inizio seicento.

Poi c'è il Museo da visitare.

E anche qui va fatta una precisazione: chiaro che il giudizio su quanto esposto debba riferirsi a una testimonianza della fede cristiana, non tanto alla valenza delle opere conservate.

Anche se si rimane colpiti dalla Crocifissione di Mose' Bianchi o dalla sorprendente via al Calvario di Gaetano Previati (sorprendente anche perche' - collezione Lucio Fontana a parte - trattasi dell'unica opera "moderna" presente al Museo).

In ogni caso mirabile e minuziosa la descrizione (tra le migliori che si possano trovare in un Museo) dei dipinti piu' significativi.

La collezione Lucio Fontana invece è un discorso a parte, affascinante la Via Crucis bianca

Consigliabile anche la visita al piano sotterraneo per gli arredi sacri.

Con il biglietto del Museo si accede anche alla Chiesa di Sant'Eustorgio e alla connessa magnifica Cappella Portinari.

Personale prodigo di consigli, efficiente e molto disponibile.

Degna di nota anche la caffetteria.
Feita em 15 de janeiro de 2020
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Giuslau
Milão, Itália51 contribuições
Artemisia in un museo da rivalutare!!!
jan de 2020 • Amigos
Bellissima l’iniziativa di portare a Milano nel Museo Diocesano un’opera veramente stupenda per ammirare, conoscere e apprezzare uno dei geni della pittura italiana. Degno di lode il museo che presenta moltissime opere provenienti da chiese di tutta la diocesi ma il percorso è poco chiaro!!
Nota dolente il personale alla biglietteria molto scortese e presuntuoso!!
Feita em 3 de janeiro de 2020
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Mostrando 110 de 106 resultados
Algo errado ou faltando?
Recomende alterações para melhorar nosso conteúdo.
Aprimorar este perfil
Perguntas frequentes sobre Museo Diocesano di Milano

Museo Diocesano di Milano abre neste horário:
  • Dom - Dom 10:00 - 18:00
  • Ter - Sex 10:00 - 18:00

Hotéis perto de Museo Diocesano di Milano: Veja todos os hotéis perto de Museo Diocesano di Milano no Tripadvisor