Cimitero Ebraico

Cimitero Ebraico, Pesaro

Cimitero Ebraico - Pesaro
4.5
Localização

4.5
26 avaliações
Excelente
13
Muito boa
7
Razoável
6
Ruim
0
Horrível
0

monica m
19 contribuições
Un luogo di grande spiritualità
jul de 2021 • Casais
Sono ritornata dopo due anni in questo luogo di grande spiritualità, e ho trovato anche migliorata la preparazione di Giorgia, più che una guida un nume tutelare di questo luogo così suggestivo, dove le sepolture appaiono tra la vegetazione mediterranea di agavi, fichi, melograni, alloro... "Casa dei viventi", così gli Ebrei chiamano il cimitero, e certamente riportare alla memoria significa mantenere vivo il nome e il ricordo di chi ci ha preceduto. Alle tombe più antiche sulla sommità del colle San Bartolo si susseguono le più recenti con scritte in Ebraico e Italiano. Sarebbe difficile capire a fondo questo luogo senza le parole di Giorgia, restauratrice catturata da queste pietre antiche, che racconta la Storia e le storie di uomini e donne nei secoli.
Feita em 24 de julho de 2021
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

krashanti
Florença, Itália24 contribuições
Interessante… merito della guida
mai de 2021 • Amigos
Cimitero ricco e interessante ma in condizioni precarie, ahimè, la cui manutenzione è appena stata appena dato in appalto. A breve sarà meglio!! Ad ogni modo, forse ancora più affascinante nel suo essere “selvaggio”. Visita apprezzata tantissimo grazie a Giorgia. Giorgia, che dire!, guida unica nel suo genere che mi è rimasta nel cuore.
Storica appassionata di cultura ebraica, ha entusiasmo che sprizza dagli occhi e dal sorriso radioso, gentile, disponibile e di cuore, aperta a ogni richiesta e domanda, senza mai guardare l’orologio. E la cosa ancora più incredibile è che è volontaria, dunque tutto questo lo fa per pura passione… meravigliosa Giorgia, grazie.
Feita em 9 de junho de 2021
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Silvana D
Pesaro, Itália1 contribuição
Affascinante
set de 2019 • Família
Il luogo è veramente suggestivo e la visita merita anche per la guida Giorgia molto preparata sulla cultura ebraica e sulla storia del cimitero.
Consigliatissimo!
Feita em 13 de setembro de 2019
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Monica Merlin
22 contribuições
Un'esperienza straordinaria
jul de 2019 • Amigos
Grazie a un taxi io e le mie amiche siamo arrivate in pochi minuti dal centro di Pesaro al Colle San Bartolo, dove sorge il cimitero ebraico. Per visitarlo, è necessario prenotare telefonicamente, le visite si svolgono il giovedì. Grazie alla straordinaria guida Giorgia, che ha anche restaurato il cimitero, abbiamo conosciuto un luogo che gli Ebrei chiamano "Casa della vita". Il cimitero si stende su un poggio, per cui è assolutamente necessario munirsi di scarpe basse e comode, o non si riuscirà ad arrivare in cima. La nostra visita si è svolta verso sera, sicché è meglio indossare calzoni lunghi e proteggersi con un repellente per le zanzare. All'ingresso vi sono le tombe più recenti, con gli epitaffi in Italiano, man mano che si sale lapidi, stele e cippi diventano bilingui, in cima al poggio le iscrizioni delle tombe sono tutte in Ebraico. Il luogo è molto suggestivo, la vegetazione che lo aveva invaso è stata sistemata da pochi anni, rivelando circa 147 sepolture. La più recente è del 1986. Non pensate che il cimitero sia un luogo triste, poiché le pietre "parlano" e raccontano ancora dell'esistenza di uomini e donne vissuti molto tempo fa, spesso discriminati e perseguitati nei secoli. Grazie all'appassionata spiegazione di Giorgia che ha valorizzato questo luogo, abbiamo compiuto un'esperienza, straordinaria, memorabile, abbiamo imparato tante cose. Grazie!
Feita em 5 de julho de 2019
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Th3Princ3ss
Montegranaro, Itália472 contribuições
Da vedere almeno una volta
mai de 2018 • Casais
Dopo il giro, abbiamo preso l'auto e ci siamo recati al "cimitero ebraico", che si trova sulla collina di San Bartolo; per la precisione Strada panoramica San Bartolo c/o N.161.
Orario Giugno-Settembre ogni giovedì dalle 17 alle 19; visite guidate gratuite dalle 18 alle 19.
Apertura straordinaria il 15 agosto dalle 17 alle 19.
Non è un accesso comodissimo, ed è sconsigliato a portatori di handicap.
Si parcheggia lungo la strada, e ci si addentra a piedi nel bosco. Dopo un centinaio di metri, si arriva al cancello d'ingresso.
L'area si estende per 6700 metri quadrati e risale al 1695, quando la comunità ebraica lo acquisisce dopo una permuta con il podere a Pantano, che ospitava il precedente cimitero.
La pendenza è notevole, e la noterete sicuramente nel momento in cui proverete a fare 2 passi.
Il cimitero venne abbandonato, ed il recupero è avvenuto nel 2002 a cura della Fondazione Scavolini.
Ma si è trattato più che altro di una pulizia superficiale, mentre le tombe non sono state restaurate; in quanto la comunità ebraica non l'ha permesso, in quanto entrava in contrasto con le regole religiose.
Parliamo di circa 140 lapidi, numero nettamente inferiore alle inumazioni realmente realizzate.
Questo accadde in base al decreto di papa Urbano VIII che vietò ogni iscrizione tombale per gli ebrei dello Stato Pontificio, eccetto per i rabbini, uomini e donne di grande cultura e carità.
Decreto ribadito da Pio VI , e restò in vigore fino a Pio IX.
La parte più antica del cimitero si trova in alto, e si trovano solo stele verticali e ceppi cilindrici.
Nella fascia centrale si trovano i veri monumenti sepolcrali di gusto classico.
In quella inferiore, la più recente, strutture romaniche e naturalistiche.
Tutti i monumenti sono in pietra locale e marmo.
Le sepolture più imponenti sono quelle erette nel 1860 ed il primo novecento, a testimonianza di una certa emancipazione sociale degli ebrei che segue l'annessione delle Marche a Regno d'Italia.
La guida è superpreparatissima, ed è una grande oratrice in grado di "farti entrare" nella storia.
L'unica pecca... sciami di zanzare che mi hanno assalita.
Feita em 5 de fevereiro de 2019
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Francesca F
1 contribuição
Visita guidata gratuita
set de 2018 • Amigos
Merita sicuramente una visita, è un luogo davvero affascinante e raccontato da una guida competente ed appassionata
Feita em 20 de setembro de 2018
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

DanieleB
Colbordolo, Itália26 contribuições
Visita gratuita
set de 2018 • Família
Cimitero immerso nel parco del San Bartolo e nel breve sentiero che bisogna percorrere per arrivare al cancello abbiamo incontrato una famigliola di caprioli. Abbiamo visitato il cimitero nel tardo pomeriggio di ieri 6 settembre e devo dire che la visita, vuoi per il luogo o le spiegazioni appassionate della guida, peraltro gratuita, è stata piacevole ed interessante. Sicuramente consiglio questa visita, da abbinare poi alla visita della sinagoga
Feita em 7 de setembro de 2018
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Pamela Z
1 contribuição
Bello e affascinante
ago de 2018 • Amigos
Luogo molto interessante e affascinante ricco di storia locale reso coinvolgente dalla guida molto preparata e appassionata che rende particolarmente piacevole la visita.

Feita em 30 de agosto de 2018
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

susy230563
Rimini, Itália5.386 contribuições
Visita guidata e gratuita
ago de 2018 • Casais
Portato alla luce da volontari che hanno lavorato facendosi largo tra la vegetazione che lo ricopriva e sotto stretta sorveglianza della comunità ebraica, abbiamo attraverso la preparatissima Susanna, potuto comprendere alcune sfaccettature di questa religione. Ancora poco conosciuto a Pesaro, abbiamo partecipato ad una visita che organizzano gratuitamente. Posto alle pendici del San Bartolo ha i inumazioni che risalgono al 1600. Il suo recupero ha riguardato pulitura e restauro dei manufatti in pietra che segnalano le sepolture.Fra i rovi affiorano oggi 140 inumazioni alcune ben conservate, altre lasciate al declino del tempo.
Tutti i monumenti sono in pietre locali fatte a po' di stele verticali e cippi cilindrici.
Sicuramente il luogo senza spiegazioni sarebbe un po' almeno è tetro, quindi se avete la possibilità informatevi per partecipare alla visita guidata.

Feita em 27 de agosto de 2018
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Marco M
Pesaro, Itália1 contribuição
Strepitoso
ago de 2018 • Casais
Abbiamo passato un bellissimo pomeriggio di Ferragosto, in un luogo dove per un motivo o per un altro non eravamo mai riusciti ad andare. Giorgia é una guida fantastica, ha saputo dosare piacevoli aneddoti e parti della storia pesarese poco conosciuta!

Consigliatissimo
Feita em 15 de agosto de 2018
Esta avaliação representa a opinião subjetiva de um membro do Tripadvisor, e não da TripAdvisor LLC.

Mostrando 110 de 26 resultados
Algo errado ou faltando?
Recomende alterações para melhorar nosso conteúdo.
Aprimorar este perfil
Perguntas frequentes sobre Cimitero Ebraico

Hotéis perto de Cimitero Ebraico: Veja todos os hotéis perto de Cimitero Ebraico no Tripadvisor